Associazione Costruttori Edili della Provincia di Napoli



Blog

Appalti: Nuove soglie comunitarie

Si informa che sono stati pubblicati, nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea  (del 16  novembre 2023), i regolamenti che fissano le nuove soglie comunitarie in materia di appalti pubblici e concessioni.

Si tratta del:

  • Regolamento delegato (UE) 2023/2495 del 15 novembre 2023, che modifica la direttiva 2014/24/UE sugli appalti nei settori ordinari;
  • Regolamento delegato (UE) 2023/2496 del 15 novembre 2023, che modifica la Direttiva 2014/25/UE sugli appalti nei settori speciali;
  • Regolamento delegato (UE) 2023/2497 del 15 novembre 2023, che modifica la Direttiva 2014/23/UE sulle concessioni;
  • Regolamento delegato (UE) 2023/2510 del 15 novembre 2023, che modifica la Direttiva 2009/81/CE sugli appalti nei settori della difesa e della sicurezza.

Ciascun regolamento, obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri, entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea e si applica a decorrere dal 1° gennaio 2024.

Relativamente ai Settori ordinari le nuove soglie sono:

    • Euro 5.538.000 per gli appalti pubblici di lavori;
    • Euro 143.000 per gli appalti pubblici di forniture e servizi aggiudicati da Amministrazioni che sono Autorità governative centrali;

              Euro 221.000 per gli appalti pubblici di forniture e servizi aggiudicati da Amministrazioni che non sono Autorità governative centrali; tale soglia si applica anche agli appalti pubblici di forniture aggiudicati dalle autorità governative centrali che operano nel settore della difesa (diversi da quelli di cui al D.Lgs. n. 208/2011), allorché tali appalti concernono prodotti non menzionati nell’allegato III, Dir. 2014/24/UE);

         Relativamente ai Settori speciali le nuove soglie sono:

  • Euro 5.538.000 per gli appalti pubblici di lavori
  • Euro 443.000 per gli appalti pubblici di servizi e forniture.

Relativamente alle Concessioni,  viene stabilita un’unica soglia di 5.538.000 euro.

Relativamente ai Settori della difesa e della sicurezza le nuove soglie sono:

  • Euro 5.538.000 per gli appalti pubblici di lavori
  • Euro 443.000 per gli appalti pubblici di servizi e forniture.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi in Associazione.

Igino Carulli

Igino Carulli