Associazione Costruttori Edili della Provincia di Napoli



Blog

La modifica delle facciate necessita del consenso del condominio

Per realizzare o sanare opere che modifichino la facciata dell’edificio è necessario il consenso dell’assemblea condominiale, e ciò anche se si tratti del ripristino della configurazione precedente del fabbricato.

La mancanza del consenso del condominio determina l’illegittimità del permesso di costruire eventualmente rilasciato.

Il TAR Campania Napoli 16/11/2020, n. 5253 ha ricordato l’orientamento del Consiglio di Stato (v. C. Stato 21/10/2003, n. 6529) secondo il quale occorre il consenso del condominio quando uno dei condomini intenda realizzare (o sanare) opere che modifichino la facciata dell’edificio.

Per il testo della sentenza è possibile rivolgersi in associazione.

Igino Carulli

Igino Carulli