Associazione Costruttori Edili della Provincia di Napoli



Blog

Rapporto Camera dei Deputati Infrastrutture Prioritarie

È stato recentemente presentato il Rapporto Infrastrutture strategiche e prioritarie 2023, disponibile presso in Acen, elaborato dal Cresme per la Camera dei deputati, che analizza l’evoluzione delle infrastrutture strategiche e prioritarie sulla base dei dati e dei documenti disponibili al 31 agosto 2023.

Nel rapporto l’organizzazione delle informazioni tiene conto dell’evoluzione normativa e dello stato di attuazione delle infrastrutture strategiche e prioritarie articolate per ambiti della programmazione PNRR-PNC, delle opere commissariate e delle altre opere prioritarie e non prioritarie. Sono altresì analizzate le dinamiche del mercato delle opere pubbliche in relazione alla fase di affidamento dei lavori di realizzazione delle opere.

  1. Infrastrutture strategiche e prioritarie: è di circa 448 miliardi il costo al 31 agosto 2023 delle infrastrutture strategiche prioritarie, rispetto alle quali le disponibilità finanziarie ammontano a 315 miliardi, pari al 70% del costo previsto. 411 miliardi di euro ricadono all’interno delle infrastrutture prioritarie e 37 miliardi sono destinati alle opere strategiche ma non prioritarie.
  2. Infrastrutture prioritarie: all’interno delle infrastrutture prioritarie ricadono 221 miliardi di euro per le opere inserite nella programmazione PNRR-PNC o commissariate e 190 miliardi per altre priorità, per un totale di 411 miliardi di euro. Rispetto alla precedente rilevazione aggiornata a maggio 2022 si osserva un incremento di costo di circa 54 miliardi (+15%) dovuto all’aggiornamento del costo degli interventi a seguito dell’avanzamento progettuale e dell’aggiornamento dei quadri economici per adeguamenti tariffari. Si segnala il ritorno tra le priorità nazionali del Ponte sullo Stretto.
Igino Carulli

Igino Carulli