Associazione Costruttori Edili Napoli



Blog

Rivalutazioni beni d’impresa

A seguito delle modifiche introdotte Decreto Sostegni – Dl 22 marzo 2021, n. 41 convertito in Legge 21 maggio 2021 n. 69 – sarà possibile beneficiare della rivalutazione dei beni di impresa anche nel bilancio successivo a quello in corso al 31.12.2020, a condizione che i beni non siano stati rivalutati nel bilancio precedente.

La nuova rivalutazione, per l’anno 2021, avrà tuttavia solo un effetto civilistico (non fiscale).

Sul tema si ricorda invece che già l’art. 110 del Decreto Agosto (D.L. 104/2020) ha previsto la possibilità per le imprese di effettuare una rivalutazione per i beni d’impresa e per le partecipazioni risultanti dal bilancio chiuso al 31 dicembre 2020, con benefici fiscali consistenti nell’applicazione di imposte sostitutive delle imposte sui redditi e dell’IRAP.

Per approfondire si allega una nota tecnica dell’Ance esplicativa della possibilità di rivalutazione dei beni di impresa sia nel Decreto Agosto per il bilancio 2020, sia nel Decreto sostegni per il bilancio 2021.

Nota

Igino Carulli

Igino Carulli