Associazione Costruttori Edili della Provincia di Napoli



Blog

Settima edizione Master BIM Unina

Fino 05 Maggio 2023 al sono aperte le iscrizioni della settima edizione del Master di secondo livello in “BIM e progettazione integrata sostenibile” promosso dall’Università di Napoli Federico II.

Come noto le tecnologie BIM sono in continuo sviluppo. Il nuovo codice degli appalti ne promuove l’utilizzo e possiamo aspettarci che in Italia venga sempre più adoperato in futuro.

Il Master sarà completamente immerso in ambiente BIM, dai fondamenti teorici alle applicazioni pratiche in molti settori. Vuole però anche essere il Master in cui si effettua il confronto, tecnico ed economico, fra varie soluzioni progettuali nell’ambito di un sistema integrato.

Il Master vuole creare figure in grado di inserirsi più rapidamente nell’ambito della progettazione integrata sostenibile, e per questo forte enfasi è data alle materie di edilizia, tanto in termini di rilievo quanto di tecnologia, degli impianti meccanici e degli impianti elettrici.

Una forte attenzione è riservata a tutte le normative vigenti ed a tutte le parti fondamentali di un appalto di servizi e di lavori che prevedono l’utilizzo di metodi e strumenti elettronici di modellazione.

Un approfondimento specifico sarà riservato anche alla progettazione di infrastrutture viarie ed idrauliche anche attraverso l’utilizzo di applicativi BIM oriented.

Il Master si rivolge a laureati in ingegneria ed architettura, amministratori e tecnici delle pubbliche amministrazioni, professionisti nell’ambito della progettazione e tecnici operati nelle imprese di costruzioni.

Il Master prevede 1500 ore di didattica e le lezioni di cui circa 500 ore di pratica sui software BIM oriented e 250 ore di tirocinio presso le aziende convenzionate. Le lezioni si terranno da settembre 2023 a settembre 2024, il venerdì mattina, venerdì pomeriggio e il sabato mattina.

Le lezioni si svolgono in modalità mista, sia da remoto che in sede presso il Nuovo Complesso dell’Università di Napoli Federico II di San Giovanni a Teduccio (NA).

Oltre alle lezioni frontali tenute da esperti, tecnici e docenti universitari, gli studenti saranno coinvolti in attività laboratoriali.

Parallelamente ai moduli didattici, il Master offre la possibilità di svolgere uno stage di 250 ore presso enti, aziende e organizzazioni.

La scadenza per iscriversi è venerdì 5 maggio.

Le informazioni dettagliate sulle condizioni e le modalità di iscrizione sono consultabili al sito: http://www.unina.it/-/38350100-ma_sia_bim_22-23 .

Igino Carulli

Igino Carulli